Raccolta Differenziata

raccolta differenziata

 

 

 

 

Raccolta Porta a Porta

I servizi di raccolta porta a porta dei rifiuti effettuati dalla Società "Linea Servizi"di Calusco d'Adda sono la raccolta settimanale del sacco secco, la raccolta quindicinale della carta/cartone, plastica, barattolame e vetro, nonché dell'umido settimanalmente d'inverno e bisettimanalmente d'estate.

La raccolta avviene secondo il calendario annuale predisposto dalla Società "Linea Servizi", distribuito a tutte le famiglie all'inizio dell'anno.

Per la raccolta differenziata degli altri materiali di rifiuto c'è a disposizione la stazione ecologica nel Comune di Calusco d'Adda che rimane aperta al pubblico: il lunedì/mercoledì/venerdì dalle 14, 30 alle 18, 00 e il martedì/giovedì/sabato dalle 8, 30 alle 12, 00 e dalle 14, 30 alle 18, 00.L'accesso alla piazzola ecologica è consentitolo ai residenti nel Comune di Carvico e previo possesso di apposito tesserino magnetico.

Sacco rosso: tutto il materiale non reciclabile.

RIFIUTI organici: tutto il residuo della preparazione consumazione dei pasti: avanzi di frutta e verdura, fondi di caffé, bustine di tè, cibi avariati, gusci d'uovo, avanzi di carne e pesce, ossa, fiori, ecc....Il materiale deve essere racchiuso in sacchetti biodegradabili di mater-b non bisogna assolutamente utilizzare sacchetti di plastica.

Imballaggi di plastica inseribili nel sacco trasparente:

Alimentari

  • Bottiglie acqua minerale, bibite, olio, succhi, latte, ecc.
  • Flaconi/dispensatori sciroppi, creme, salse, yogurt, ecc.
  • Confezioni rigide per dolciumi (es.scatole trasparenti e vassoi interni ad impronte)
  • Confezioni rigide/flessibili per alimenti in genere (es.affettati, formaggi, pasta fresca, frutta, verdura)
  • Buste e sacchetti per alimenti in genere (es.pasta, riso, patatine, salatini, caramelle, surgelati)
  • Vaschette porta-uova, per alimenti, carne e pesce, barattoli per gelato
  • Contenitori per yogurt, creme di formaggio, dessert
  • Reti per frutta e verdura, film e pellicole, barattoli per alimenti in polvere
  • Contenitori vari per alimenti per animali
  • Coperchi
  • Cassette per prodotti ortofrutticoli e alimentari in genere

Non Alimentari

  • Flaconi per detersivi, saponi, prodotti per l'igiene della casa, della persona, cosmetici, acqua distillata
  • Barattoli per confezionamento di prodotti vari (es.cosmetici, articoli di cancelleria, salviette umide, detersivi, rullini fotografici)
  • Film e pellicole da imballaggio (anche espanse per imballaggi durevoli)
  • Blister, contenitori rigidi e formati sagoma(es.gusci per gicattoli, pile, articoli da cancelleria, gadget vari, articoli da ferramenta e per il "fai da te")
  • Scatole e buste per confezionamento di capi di abbigliamento (es.camicie, biancheria intima, calze, cravatte)
  • Gusci, barre, chips da imballaggio in polistirolo espanso
  • Reggette per legatura pacchi
  • Sacchi, sacchetti, buste (es.shoppers, sacchi per detersivi, per prodotti di giardinaggio, per alimenti animali)
  • Vasi per vivaisti

Tutto questo materiale non deve presentare residui putrescibili e non putrescibili, pericolosi e non pericolosi.

Carta e cartone: materiali di cellulosa come: quaderni, riviste, giornali, cartoni, fogli.Non si può conferire carta oleata, carta plastificata, polistirolo, carta-alluminio, tetrapak.

Imballi in metallo: tutti i metalli, gli imballi in acciaio (scatolame), lattine.

Ingombranti: materiale voluminoso dei RSU che non entra nel sacco rosso.Tutto il materiale che si conferisce alla stazione ecologica deve essere separato per tipologia e conferito correttamente nel contenitore predisposto.

Inerti: mattoni, macerie, calcinacci, materiale da costruzione come cemento, porcellane, vasi di terracotta provenienti da piccole riparazioni o sistemazioni effettuate dai privati cittadini.Non sono ammessi scarichi di materiale proveniente da attività artigianli di aziende edili.

Vetro: bottiglie, vasetti, cristalli e specchi.

Scarto vegetale: erba, foglie, rami provenienti dalla potatura, fiori e piante da vaso, provenienti esclusivamente dalla normale manutenzione ordinaria effettuata dai privati cittadini.

Legno: cassette della frutta, confezioni ed imballaggi in legno, bancali, mobili, sedie, tavoli, armadi, ecc...

Polistirolo e cellophane, plastica: polistirolo, cellophane, cassette di plastica per la frutta.

Frigoriferi, televisori ed apparecchiature elettroniche: frigoriferi e televisori possono essere smaltiti solo previa richiesta alla Linea Servizi e il costo verrà addebitato sulla fattura.

Pile e batterie: si possono smaltire c/o la Piazzola ecologica e negli appositi contenitori presenti anche nell'atrio del Municipio.

Medicine scadute: devono essere smaltite negli appositi contenitori che si possono trovare presso la farmacia e nell'atrio del Palazzo Municipale.

Dove Rivolgersi:

Ufficio Tecnico e Società "G.ECO srl"